Casino Online – Poker, il coaching e Cristiano Ronaldo

Il poker come si sa, si sta diffondendo in modo capillare in tutti gli ambienti della vita. Non è solo la gente comune ad interessarsene, spesso infatti personaggi del mondo dello sport e dello spettacolo vengono rapiti a tal punto dalla bellezza del poker da richiedere ad un insegnante, spesso molto conosciuto, di insegnare loro non solo i rudimenti ma anche le giocate più raffinate delle varie discipline. Questa pratica è detta in gergo coaching. Si ha notizia certa ad esempio che tra gli attori, sia Matt Damon che Ben Affleck abbiano ricevuto degli insegnamenti da professionisti del calibro di Howard Lederer e della sorella Annie Duke (entrambi professionisti). Non è insolito vedere i due attori giocare nel periodo che va da giugno a luglio di ogni anno alle world series of poker, i campionati mondiali di poker, in forma di torneo, universalmente riconosciuti.

casino online ronaldo Per gli sportivi spesso il discorso è diverso. Il lato competitivo del gioco come sappiamo è particolarmente spiccato nei giochi cash e sembra essere maggiormente apprezzato da quest’altra categoria di personaggi famosi. Proprio in questo periodo il noto calciatore Cristiano Ronaldo sotto vari pseudonimi (CR7, CR9, CR7sete) ha richiesto a vari giocatori estremamente competitivi di insegnargli le diverse varianti di poker a cifre da variano a seconda del coach dai 1000 ai 2000 euro all’ora (come sappiamo Cristiano non ha problemi di soldi). Sembra che lo stesso Ronaldo sia stato visto in una prima sfida uno contro uno su tavoli pot limit omaha (variante Omaha con rilancio massimo consentito dell’ammontare del piatto) contro Daniel “jungleman12” Cates ai limiti 1$ / 2$. Proprio i limiti in questione hanno destato il sospetto che quella fosse soltanto una sessione dimostrativa o di insegnamento, dal momento che Cates è abituato a giocare a limiti da 200$ / 400$ in su. In seguito la notizia è stata confermata dallo stesso Cates su twitter.

 

Qualche giorno fa il fenomeno portoghese è stato nuovamente visto in una sessione No limit Hold em a limiti 25$ / 50$ contro un mostro dell’online, Patrick Antonius, particolarmente quieto e amichevole. Sembra che lo stesso Antonius sia uscito sconfitto per poche migliaia di dollari e abbia commentato “football and poker good, tennis is so so” (“bravo sia a calcio che a poker, a tennis sei cosi cosi” Antonius era insegnante di tennis prima di diventare un professionista di poker). Infine i due, già amici di vecchia data, si sono accordati per giocare nei giorni successivi.

 Non solo di calcio e recitazione perciò si interessano i big del cinema e dello sport e prossimamente ne avremo ulteriori conferme. Continuate a seguirci…

 

Scrivi commento