David Benyamine lontano dalle scene del poker online

Sono in molti ormai a chiedersi che fine abbia fatto David Benyamine. Fino a due anni fa sembrava che nessuno potesse tenere testa al giocatore di origini parigine in fatto di costanza e tenacia, ed era da tutti considerato un mostro nel Pot Limit Omaha su Full Tilt Poker. A distanza di qualche mese però il gioco cambia e le sessioni maratona che David era solito fare non portano più i risultati sperati e in molti casi si rivelano perdenti. Alla fine del 2009 il suo gioco comincia a risentirne proprio quando era appena stato ingaggiato come Red Pro su Full Tilt Poker e con i primi mesi del 2010 il passivo comincia ad essere consistente. Con l’arrivo della primavera le perdite ammontano a 3 milioni di dollari, da quel momento in poi David Beniamine sparisce dalle scene online prima saltuariamente e poi, con l’arrivo delle WSOP, definitivamente. Anche la vita gli riserva brutte sorprese e la storia con la bellissima moglie Erica Shoenberg culmina in un divorzio che a quanto pare lascia David devastato.

Durante l’estate David partecipa allo show High Stakes Poker dove viene però bistrattato da quasi tutti i contendenti. Anche nell’anno precedente le riprese avevano mostrato che gli sfidanti sopportavano malamente la presenza di David, in più di una occasione Eli Elezra risponde ad una domanda del giocatore francese con un secco “Don’t talk to me” (tradotto “non parlarmi”).

 Ma a chi credeva che David Benyamine fosse definitivamente finito broke e avesse lasciato le scene a causa di una bancarotta si deve ricredere. Dopo un progressivo allontanamento dalle scene online, David ha corrisposto molta più attenzione al gioco live che sembra essergli molto più congeniale. Benyamine è apparso in grande forma nella Premier League, show televisivo organizzato da Partypoker che combina sia sessioni di cash game che tavoli sit n go con personaggi famosi e giocatori professionisti. Inoltre si è dedicato totalmente ai tornei dal vivo, da sempre la sua formula più fruttuosa. Durante la seconda metà del 2010 ha perciò viaggiato in tutto il mondo cercando di dimenticare la moglie (che pare essere la nuova fidanzata di Erick Lindgren anch’esso Red Pro e forte giocatore professionista) e ha partecipato ad un considerevole numero di tornei ed eventi che

gli hanno fruttato oltre un milione di dollari. In molti oltretutto lo hanno visto giocare al Bellagio negli ultimi mesi dell’anno e sempre in maniera profittevole. Inoltre nei primi giorni del 2011 ha trovato un ottimo terzo posto nel torneo Super High Roller degli Aussie Million di Melbourne in Australia, guadagnando oltre un milione di dollari in un colpo solo. Al momento, i suoi profitti nei soli tornei ammontano a quasi 6 milioni di dollari.

Decisamente un nuovo David Benyamine perciò, più consapevole dei propri limiti e, anche se lontano dalle scene online, sempre e comunque uno squalo.

Scrivi commento