Huck Seed vince 671 mila dollari al videopoker

Sentendo alcune notizie a volte si ha la sensazione di vedere “piovere sul bagnato”. Qualche giorno fa infatti, il noto professionista Huck Seed pare che abbia postato sul proprio account twitter alcune foto che ritrarrebbero una incredibile vincita ad un videopoker di Las Vegas, dove attualmente Seed vive. La vincita di quasi 671.000 dollari, pare quantomeno verosimile dal momento che la foto sembra autentica. C’è da dire inoltre che come ogni gambler che si rispetti Huck ama puntare su qualsiasi cosa, e puntare forte. Proprio Huck ha ammesso infatti che la gloriosa vincita non è scesa al primo tentativo, ma è piovuta dal cielo dopo ben 6 ore di gioco passare a fare puntate da 500 dollari ciascuna.

Huck ha iniziato la propria carriera come promessa del basket salvo poi ritirarsi in seguito ad un infortunio che ne avrebbe sicuramente precluso il suo futuro. A quel punto allora decise di puntare tutte le sue energie sulla sua seconda passione, quella che sarebbe diventata da li a poco il suo lavoro e il suo sostentamento. Da quel momento Huck iniziò a giocare a poker live, con risultati più che discreti fin da subito, ma il punto di svolta avvenne nel 1996 quando vinse il Main Event delle WSOP per una vincita di un milione di dollari tondo tondo.

Ma il suo talento non si è fermato e in carriera al momento ha ottenuto piazzamenti e premi per un totale di $ 7,260,200 solo nei tornei documentati. Ovviamente come tutti i professionisti che si guadagnano da vivere con il poker, le sue attenzioni quotidiane erano tutte orientate verso il poker online, tranne nelle grandi occasioni. In riferimento alle vicissitudini dell’ormai tristemente famoso Black Friday, Huck ha deciso di commentare la grossa vincita al videopoker con questa frase: “Internet poker is down in the US, but I’m still pressing buttons!” (Il poker su internet è caduto negli Stati Uniti, ma sto ancora schiacciando pulsanti!). E’ proprio il caso di dirlo allora… “la fortuna aiuta gli audaci”, o meglio, … i gamblers.

Scrivi commento