Il torneo dal buy in più grande di sempre

Per quelli abituati a giocare il torneo online da 5 euro o poco di più sembreranno cifre da capogiro, ma sembra che tra il 29 di novembre e il 2 dicembre si sia svolto un torneo elitario e a ingresso limitato dal buy in veramente imponente di 250000$. 

poker freeroll Il torneo, organizzato dall’IPPA (International Poker Player Alliance, l’equivalente della lega pro del poker), si è svolto a Montecarlo ed era riservato a sole 48 persone, 48 fortunatissimi giocatori che con tutta probabilità sono tutti professionisti o ricchi imprenditori. La manifestazione prevedeva di essere svolta nella forma di torneo shootout, ogni tavolo doveva essere giocato come se si trattasse di un torneo di sole 8 persone per un totale di 6 tavoli complessivi, il vincitore di ciascun tavolo andava a formare il tavolo finale. Per il limitato numero di partecipanti il montepremi, che comunque raggiunto l’incredibile cifra di 12 milioni di dollari, era dedicato solo al tavolo finale (e probabilmente non tutto). Il vincitore si è portato a casa 5 milioni di dollari che, per fare un paragone, è quello che ha vinto Greg Raymer quando ha vinto il main event delle WSOP nel 2004.

L’evento era riservato al limite della segretezza e ovviamente non sono trapelate le notizie del vincitore e le mani svolte durante il torneo, tuttavia dalle poche informazioni disponibili si è appreso che tra i vari contendenti professionisti vi erano Johnny Chan, Freddie Deeb, Tony “G” Guoga, Bruno Fitoussi, Tom “durrrr” Dwan, Patrik Antonius, Allen Cunningham, Gus Hansen, John Hennigan, Phil Ivey, Michael ‘The Grinder’ Mizrachi, Robert Mizrachi ed Huck Seed. Tutte persone che sono riconosciute come notevolmente facoltose e impegnate nell’ambito del poker.

Nella locandina dell’evento si fa menzione al fatto che il torneo sarebbe stato ripreso dalle telecamere di un noto canale dedicato al mondo sportivo e del poker.Infine tra le notizie trapelate sembra che quattro posti risultassero dedicati ai giocatori che non pagavano direttamente di tasca propria il buy in per intero. Due di questi posti infatti sono stati riservati allo sponsor della manifestazione, uno dedicato ad un giocatore qualificato tramite satellite del Bycicle Casinò e uno dedicato al Casinò di Montecarlo che ospita la manifestazione.

 

Non ci resta perciò che attendere che la post produzione e il montaggio video del torneo sia finito per vedere cosa è accaduto, direttamente in tv.

Scrivi commento