Tornei poker multitavolo: la scelta della tipologia

Per molti è un aspetto assodato, ma troppo pochi pongono sufficiente attenzione al tipo di torneo di poker in cui stanno per partecipare, spesso con risultati disastrosi. Affrontare un torneo di poker multitavolo richiede pazienza, autocontrollo e bravura. Un aspetto non di secondaria importanza però è scelta della tipologia di torneo di poker da affrontare, perché a parità di tipo di gioco potreste ritrovarvi a giocare due tornei di poker che sembrano identici ma in realtà sono qualcosa di nettamente distinto l’uno rispetto all’altro.

Vediamo nel dettaglio quali sono le principali tipologie di torneo di poker che offre il mercato, distinguendo per ognuno dei casi se si tratta di tipologie che troveremo solamente online oppure anche dal vivo.

Freezout

I tornei di poker multitavolo freezout (che d’ora in poi chiameremo normali) rappresentano la concezione classica del torneo: i giocatori pagano una quota iniziale sotto forma di buy in e la direzione consegna a questi una posta di chips, esaurite queste il giocatore viene eliminato. Si giocano seguendo le tecniche spiegate nella letteratura del poker e aggiustate secondo il proprio modo di giocare. Sono presenti sia nel poker online che dal vivo.

Rebuy

Sono una forma profondamente diversa di torneo di poker , il giocatore durante tutta la prima parte può comprare una nuova posta di chips (effettuando appunto un rebuy) qualora la posta iniziale venisse persa, inoltre può acquistare anche diverse poste tutte assieme. La parte del torneo precedente allo “stop” dei rebuy imposta dalla direzione viene solitamente giocata in maniera molto simile ai tornei da buy in minimi o freeroll. In effetti in questa parte alcune giocate potranno sembrare stupide, senza senso o esasperatamente aggressive proprio perché il torneo di poker offre la possibilità di aumentare il proprio stack con giocate discutibili senza correre il rischio di essere eliminati definitivamente. Dopo che la direzione impone lo stop ai rebuy il torneo di poker diventa un semplice freezout.

Si trova prevalentemente nel poker online mentre dal vivo solo con numero di rebuy limitati.

Double stack / Triple Stack / Deep stack

Queste tipologie di torneo rappesentano una forma di torneo di tipo freezout in cui varia l’ammontare della dote di chips consegnata a ciascun giocatore. Se per esempio ad un torneo normale (freezout) vengono date 1500 chips per ciascun contendente, nel “double” verranno consegnate 3000 chips, nei “triple” 4500 e nei “deep stack” fino a 10000 chips. Un torneo con una maggiore quantità di chips è solitamente più giocabile, evita l’effetto “lotteria” ma allo stesso tempo diventa un torneo più apprezzato dai giocatori più esperti e di conseguenza diventa anche più tecnico.

Si trova sia nel poker live che nel poker online.

6-max / 4-max / heads up

Sono tornei freezout in cui la variante è rappresentata dal numero di giocatori per ciascun tavolo. Nei tornei normali i giocatori al tavolo sono solitamente 9 o al massimo 10, mentre nei tornei shorthanded, come vengono definiti in gergo, sono appunto 6 per tavolo, 4 per tavolo oppure testa a testa (quest’ultimi sempre con un numero pari e limitato di entries). I tornei di questo tipo portano i giocatori a dover pagare molto più spesso i bui e quindi a dover giocare con un range di combinazioni maggiore per poter entrare in più piatti e ottenere chips con una frequenza maggiore del solito. Questo per evitare di venire eliminati dal torneo.

Si giocano indipendentemente sia dal vivo che nel poker online.

Queste sono le principali categorie che potrete trovare nelle piattaforme online e nei casinò dal vivo. Ovviamente ci sono anche le combinazioni di queste come spesso vediamo nei tornei presenti alle World Series of Poker, indipendentemente dal gioco giocato e dai limiti di rilancio (limit, no limit, pot limit) potremo trovare ad esempio tornei triple chance 6-max (torneo a 6 giocatori per tavolo con tre rebuy disponibili) o altre permutazioni delle tipologie dette.

Prima di pagare l’ingresso da oggi in poi, fareste meglio a seguire le indicazioni sulla tipologia del torneo multitavolo per non rimanere delusi o disgustati da un gioco che non prevedevate di vedere.

Scrivi commento